- 2░viaggio: da Genova a Roma - prosieguo del 2░viaggio: da Roma a Cittanova- 3░viaggio: da Cittanova a S.Giovanni Rotondo-
prologo 1░giorno 2░giorno 3░giorno 4░giorno 5░giorno 6░giorno 7░giorno 8░giorno 9░giorno 10░giorno 11░giorno 12░giorno
13░giorno 14░giorno 15░giorno 16░giorno 17░giorno 18░giorno 19░giorno 20░giorno 21░giorno 22░giorno 23░giorno epilogo

Il risci˛: L'unica utilitaria davvero ecosostenibile: fa mediamente 100 km con un kg di pasta e ci vai praticamente ovunque. E la tua? in risci˛ da Monaco di Baviera a Genova
home


Prologo



Come and˛ che finii per partire per Genova in sella al mio risci˛



Ah


Si, sarebbe stato bello, da una parte, poter scrivere con disciplina giorno per giorno gli eventi finchŔ sono freschi nella memoria, invece di lasciarli sedimentare e sbiadire come faccio sempre io, e sarebbe stato meglio non dover decifrare quei geroglifici che ho scritto sul mio diario di viaggio con poco rispetto della logica e della grammatica, spesso in pessime condizioni di illuminazione. Invece Ŕ andata come Ŕ andata e in gran parte sono costretto a recuperare i nomi, i luoghi, i tempi e le sensazioni attraverso qualche pezzo di carta, uno scontrino, un bigliettino, un appunto fugace, e attraverso i ricordi delle persone che erano di volta in volta insieme a me.

Tutto Ŕ cominciato nel febbraio 2007, quando durante la mia visita di famiglia a Genova mi accorsi che qualcosa proprio non andava: la mimosa era giÓ fiorita e sfiorita, la gente andava al mare. Io stesso che sono molto freddoloso a Recco in uno di quei giorni ho fatto quasi il bagno!
Quando sono tornato ai miei affari a Monaco, nel corso della primavera, vedendo ogni tanto i programmi della televisione italiana attraverso internet, mi sono accorto che nelle notizie e nei varietÓ si era da una parte molto allarmisti, spesso apocalittici, mentre dall'altra parte c'era sempre qualche problema pi¨ importante che distoglieva l'attenzione dalla notizia che il nostro clima sta cambiando repentinamente e che noi ne siamo in larga parte responsabili. In quel periodo in particolare si sentiva discutere dappertutto di matrimoni omosessuali e coppie di fatto.
Dovevo smuovere me stesso e qualcun altro da questo torpore fatalista, dovevo fare qualcosa di forte nel piccolo delle mie possibilitÓ, e ho pensato che unire l'utile a dilettevole sarebbe stata la cosa giusta.
L'utile: dovevo comunque andare presto a Genova per onorare di una visita la mia famiglia arricchitasi recentemente di un nuovo membro.
Il dilettevole: mi concedo un bel viaggio, trasportando tutte le mie cose indispensabili con me, visito alcune delle cittÓ storiche della Pianura Padana, visito i miei parenti milanesi, e dopo tre settimane arrivo a Genova, senza aver inquinato per nulla.
Come? Con il mio veicolo privilegiato, con il quale spesso lavoro nel centro di Monaco trasportando i passeggeri a forza di pedalate, con il risci˛.

di fronte all'HB


Per l'occasione ne ho comprato uno usato, e sul modello di 'pimp my ride' l'ho fatto adattare alle esigenze del viaggiatore: comodo bagagliaio capiente, chiusura con sicura, specchietti retrovisori, decorazione, sedili in pelle, impianto elettrico a energia solare, ecc. ecc.
Il 23 agosto, vigilia della data fissata per la partenza, si Ŕ applicata infine una grossa scritta sul retro della cabina passeggeri:
'Fa 100 km con 1 Kg di pasta. E la tua?'


- 2░viaggio: da Genova a Roma - prosieguo del 2░viaggio: da Roma a Cittanova- 3░viaggio: da Cittanova a S.Giovanni Rotondo-
prologo 1░giorno 2░giorno 3░giorno 4░giorno 5░giorno 6░giorno 7░giorno 8░giorno 9░giorno 10░giorno 11░giorno 12░giorno
13░giorno 14░giorno 15░giorno 16░giorno 17░giorno 18░giorno 19░giorno 20░giorno 21░giorno 22░giorno 23░giorno epilogo

home Per informazioni contattare rocco.marvaso@pizzeria-calcutta.com
Copyright ę 2008 Rocco Marvaso.